Personale

Caro Cupido, ti amo e ti odio

Caro Cupido, ti amo e ti odio. Non con sentimenti velati, che si possono provare per un fratello, ma con sentimenti puri, vividi, reali. Ammiro la tua sfrontatezza e per questa ti condanno. Tu non ti limiti a scoccare frecce, tu armi le persone, attendi che si fidino l’un l’altra e, poi, uno dei due rimane ferito e sanguinante mentre l’altro procede incurante del danno…
Continua la lettura
Personale

Perché ho scelto di vaccinarmi

Domenica 10 Gennaio ho fatto la prima dose del vaccino Anti Covid-19 Comirnaty – BioNTech/Pfizer. Ed è stata senza dubbio l’esperienza più entusiasmante di questi ultimi mesi. La mia prima dose Fino a pochi mesi fa la vedevo come una possibilità remotissima: sì certo, le ricerche sono in corso, ma quando mai arriverà l’approvazione ufficiale? Ed ecco che…
Continua la lettura
Personale

TELEGRAM, i gruppi di stupro virtuale – Gioco o realtà?

Telegram è una delle applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzate del momento. Nasce nel 2013 in Russia e rappresenta un’assoluta novità per la presenza di canali ad accesso libero in cui è possibile raggiungere addirittura 100.000 iscritti. Cosa rende Telegram così gettonato? Soggetti anonimi e vigliaccheria La policy di Telegram è sicuramente non in linea con gli…
Continua la lettura
Personale

Compagno di vita – Vivere con il diabete

Sono trascorsi più di otto anni da quando la vita mi ha messo di fronte a una grande sfida. Era il 2 maggio 2012, e i medici mi diagnosticarono il diabete mellito di tipo 1. Allora avevo solo nove anni, e non avevo mai sentito parlare di questa patologia. Dopo quasi un decennio di convivenza con il diabete ho imparato molte cose. Ma soprattutto, ho notato che, nonostante sia molto diffusa, questa…
Continua la lettura
PersonaleVoci

Nessuna principessa ha il DSA

Adoravo guardare i cartoni delle principesse quando ero piccola. Mi piacevano perché ai miei occhi, gli occhi di una bambina che non può che cogliere differenze su differenze nel mondo guardandolo per la prima volta, ai miei occhi erano tutte diverse tra loro. Solo dopo ho realizzato che erano tutte principesse, tutte bellissime, tutte così fortunate che avevano non solo una splendida dolce…
Continua la lettura
Personale

Una mamma con la valigia – #IoBalloPerLei

Annagiulia, due nomi perché uno non basta a contenerti. Una donna, una lavoratrice, una voce, una penna: una mamma, la mia. Sei sempre stata un’amante del viaggio, ma non quello da album su Facebook, il viaggio da macchina fotografica usa e getta e da zaino in cui il vestito bello non ci sta. Tu hai sempre preferito il viaggio di chi non ha bisogno di un libro per avere storie da…
Continua la lettura
Personale

Quello che le donne mi hanno insegnato – #IoBalloPerLei

Non me ne vogliano gli uomini e chiunque altro, non farò il classico tentativo di innalzare la figura femminile secondo canoni, valori e stereotipi a cui non tutte le donne – per fortuna – sentono di appartenere nella stessa misura. Questo testo è un omaggio alle donne che mi hanno insegnato qualcosa e che mi hanno cambiato la vita in qualche modo. La prima donna Conosco una donna che…
Continua la lettura
Personale

Il mio anno con la coppetta mestruale – Fidati di me

Se hai aperto questo articolo, è molto probabile che tu stia cercando di avvicinarti ad uno stile di vita più sostenibile. Magari hai acquistato una borraccia termica o delle borse riutilizzabili per fare la spesa e desideri fare un passo ulteriore in questa direzione. Magari invece sei una persona con un ciclo mestruale e vuoi del tutto eliminare assorbenti e tamponi, così da non doverti…
Continua la lettura
CulturaPersonale

Dietro le quinte della Cenerentola

Dopo il successo della messa in scena della Cenerentola di Rossini rivisitata in chiave ironica, al teatro Tivoli di Bologna, riportiamo la lettera conclusiva firmata da Luca Malservigi, regista e fondatore della compagnia teatrale I Melodrammatici. Carta straccia, fogliame, pagine di copione sfilacciate, pezzettini di stoffa sparsi qua e là, sedie e ciarpame vario abbandonati. Pareva…
Continua la lettura