Cultura

Palma e sangue freddo

Sono numerose le donne che hanno cambiato il panorama culturale italiano del Novecento: basti pensare a personalità come Elsa Morante, Natalia Ginzburg, Sibilla Aleramo, Irene Brin e Alda Merini. Una figura, però, è passata alla storia quasi in sordina: si tratta di Palma Bucarelli. Questa straordinaria storica dell’arte italiana, a soli ventitré anni, ricopriva già il ruolo di…
Continua la lettura
Cultura

Adriano Olivetti – Un capitalista differente

Il 27 febbraio di 60 anni fa moriva Adriano Olivetti. Nato ad Ivrea nel 1901, dopo la laurea in ingegneria chimica al Politecnico di Torino entrò nell’azienda paterna, divenendone direttore nel 1932. Sotto la sua gestione, la Olivetti divenne la prima azienda al mondo…
Cultura

Parlare in italiano – Gli errori più frequenti

L’italiano è una lingua complessa, ricca di regole e forse per questo così bella e affascinante. Molte di queste, tuttavia, si dimenticano, altre non vengono mai insegnate e la moda della lingua un po’ settentrionale non ha fatto altro che torturare, non…
Cultura

Il caso dei tondi di Centuripe – I falsi dimenticati

È risaputo che la storia dell’arte sia piena di falsi e falsari. Si sa anche che i fatti più eclatanti sono figli del Novecento (basti pensare alla famosa vicenda delle “tre teste di Modigliani”, del 1984) e che una delle più grandi “beffe” avvenne nel 1939. Il protagonista è Giovanni Rasini, un mecenate che mirava a ricevere il titolo di conte e che per questa ragione donò a…
Continua la lettura
Cultura

Parlare in italiano – Come si pronuncia?

Nel secondo articolo di Parlare in italiano approfondiamo il tema della pronuncia della nostra lingua. Influssi derivanti da regionalismi e tendenze legate al sentito dire portano i parlanti a distorcere la pronuncia di molte parole adottando quella che arbitrariamente…
Cultura

Parlare in italiano – Un corretto uso della lingua

Se in passato l’incapacità di parlare ed esprimersi in modo corretto in italiano era dovuta a un maggiore analfabetismo diffuso, al prevalente utilizzo del dialetto e all’abbandono scolastico precoce; oggi, in un tempo in cui tutti vanno a scuola e hanno…
Cultura

Mondi Fantastici – Il Priorato dell'Albero delle Arance

Romanzo femminista e profondamente legato alle tematiche LGBT, che rifugge dagli stereotipi di genere porgendo orgogliosamente le redini della trama a donne forti e indipendenti e che apre la strada ad una nuova frontiera dell’epic fantasy. Tutto questo è il Priorato dell’Albero delle Arance. Un fantasy classico e originale Quando si parla di epic fantasy la prima cosa che viene…
Continua la lettura
Cultura

Il giorno dopo il Giorno della Memoria

Anche quest’anno si è conclusa la triste liturgia della Memoria. Le istituzioni hanno immancabilmente reso omaggio, la politica ha espresso solidarietà e partecipazione, i sopravvissuti, sballottati tra un impegno e l’altro, hanno testimoniato. Nelle scuole i ragazzi…
Cultura

Questa non è Memoria

memoria s. f. [dal lat.memoria, der. dimemor-ŏris«memore»]. In generale, la capacità, comune a molti organismi, di conservare traccia più o meno completa e duratura degli stimoli esterni sperimentati e delle relative risposte. In partic., con…
Cultura

Mondi Fantastici – La bussola d'oro

I libri fantasy sono solo sciocche favole per bambini. Con tutte quelle streghe, i maghi, con i draghi e gli incantesimi… che assurdità! Certo, possono andar bene finché uno è piccolo, ma dopo una certa età è il caso di metterli da parte e iniziare a leggere i classici, perché quelli sono libri utili. Giusto? Forse. O forse no. Di cosa parliamo quando parliamo di…
Continua la lettura