Mi scusi Professore

A non tutti piace caldo

Mi scusi Professore, in questi giorni vissuti all’insegna del Coronavirus mi permetta di spostare l’attenzione su una questione che la stampa sta a dir poco ignorando: il caldo in Antartide, potenzialmente molto più pericoloso di una malattia infettiva. Il 6 febbraio scorso le stazioni meteorologiche hanno registrato la temperatura più alta mai riscontrata nella parte settentrionale…
Continua la lettura
CinemaMi scusi Professore

Prendi l'arte e mettila da parte

Mi scusi Professore, a lei piace il cinema? Personalmente non mi reputo una vera appassionata, ma guardare un film sul grande schermo è un’emozione che ritrovo sempre con piacere. Ultimamente mi sono lasciata condizionare dalla critica: non ho potuto fare a meno di…
Mi scusi Professore

Dittatura gender

Mi scusi Professore, conosce l’Istituto superiore Laura Bassi di Bologna? Si tratta di un liceo linguistico umanistico che quest’anno ha deciso di festeggiare San Valentino con un’assemblea d’istituto particolare: oltre alla tradizionale consegna…
Mi scusi Professore

Tutta colpa di Alfonso

Mi scusi Professore, ha letto il tweet che è comparso sul profilo di Ignazio La Russa lo scorso 3 febbraio? In ogni caso, lo riporto qui: Non stringete la mano a nessuno, il contatto è letale. Usate il saluto romano, antivirus e antimicrobi.Ignazio La Russa Il virus contro il quale il saluto romano dovrebbe proteggere è, neanche a specificarlo, il coronavirus. Non le sembra, Professore…
Continua la lettura
Mi scusi Professore

Ogni scusa è buona

Fontana di Trevi: uno dei siti più visitati della Capitale, dell’Italia e forse del mondo intero. Ogni giorno ondate di turisti sgomitano per avvicinarsi il più possibile all’acqua, per tirare una monetina, per scattare un selfie, e poi si siedono comodamente a uno…
Mi scusi Professore

Occhio non vede...

Mi scusi Professore, lei segue il basket? Io no, personalmente, ma non ho comunque potuto ignorare la tragica vicenda che domenica sera, 26 gennaio 2020, ha fatto esplodere notiziari e social: l’incidente in elicottero in cui il giocatore dell’NBA Kobe Bryant ha…
Mi scusi Professore

La guerra nell'era di Internet

Mi scusi Professore, lei ce l’ha Instagram? Anche Facebook o un qualsiasi altro social network dovrebbe andare bene per farsi una minima idea su quello che le sto per chiedere. Perché chiunque abbia navigato su Internet nelle ultime settimane non può avere ignorato la valanga di foto e post dedicati allo scontro tra Stati Uniti e Iran. Al posto delle notizie e delle fonti provenienti dai…
Continua la lettura
Mi scusi Professore

I nemici siamo noi

Mi scusi Professore, questa volta vorrei chiederle un parere su un argomento particolare. Se non dovesse essere a conoscenza di questa notizia, non rida, per favore, perché è tutto vero: si tratta di cammelli. A causa dei recenti incendi in Australia questi animali stanno…
Mi scusi Professore

Non lasciamoli passare

Brindisi di Capodanno nella meraviglia di piazza San Marco, in una Venezia che mostra tutta la sua determinazione a non farsi abbattere dall’acqua alta. È questa l’ambientazione della storia che ci racconta Arturo Scotto all’alba del 2020 in un post su…
Mi scusi Professore

Istruzione o distruzione?

Mi scusi Professore… ha letto il post che Fioramonti ha scritto su Facebook il 26 dicembre? Quello nel quale annuncia le sue dimissioni, dal momento che la legge di bilancio appena approvata non prevede fondi sufficienti da destinare all’Istruzione. Ha fatto quello che aveva promesso, dopotutto. Mi domando, Professore, come interpreta Lei il termine coraggio di cui parla…
Continua la lettura