Mi scusi Professore

Democrazia in quarantena

Giornali, televisione, social network. Ogni giorno siamo bombardati da informazioni e notizie, molte delle quali non riusciamo a comprendere pienamente. Se solo ci fosse qualcuno, un Professore più sapiente di noi, a cui rivolgere i nostri interrogativi e con cui condividere le nostre riflessioni. Una situazione temporanea Mi scusi Professore, ha mai sentito parlare di democrazia…
Continua a leggere
Mi scusi Professore

Sulle paure della gente

Mi scusi Professore, ha visto la lettera che qualche giorno fa Vittorio Feltri ha pubblicato sul quotidiano Libero? Più che una lettera, si tratta di un vero e proprio appello rivolto al leader della Lega: “Caro Matteo Salvini“. Colui che ha portato la Lega…
Mi scusi Professore

Ingenuo egoismo

Mi scusi Professore, non vorrei averla annoiata con i miei continui interventi monotematici, ma converrà con me che da giorni e giorni non c’è una notizia che non sia correlata in qualche modo al tema Coronavirus. E non c’è da stupirsene: quella che l’OMS ha ormai…
Mi scusi Professore

Mai più a casa

Mi scusi Professore, oggi più che una domanda vorrei condividere con lei una riflessione. Lo faccio stando comodamente sdraiata sul divano, la televisione accesa sull’ultima serie iniziata, una postazione che probabilmente non lascerò per parecchi giorni ancora. Questa è la quarantena, questo è il sacrificio a cui ci chiedono di attenerci: stare a casa. Quante volte abbiamo sognato di…
Continua a leggere
Mi scusi Professore

A non tutti piace caldo

Mi scusi Professore, in questi giorni vissuti all’insegna del Coronavirus mi permetta di spostare l’attenzione su una questione che la stampa sta a dir poco ignorando: il caldo in Antartide, potenzialmente molto più pericoloso di una malattia infettiva. Il 6…
CinemaMi scusi Professore

Prendi l'arte e mettila da parte

Mi scusi Professore, a lei piace il cinema? Personalmente non mi reputo una vera appassionata, ma guardare un film sul grande schermo è un’emozione che ritrovo sempre con piacere. Ultimamente mi sono lasciata condizionare dalla critica: non ho potuto fare a meno di…
Mi scusi Professore

Dittatura gender

Mi scusi Professore, conosce l’Istituto superiore Laura Bassi di Bologna? Si tratta di un liceo linguistico umanistico che quest’anno ha deciso di festeggiare San Valentino con un’assemblea d’istituto particolare: oltre alla tradizionale consegna delle rose, l’ordine del giorno del 14 febbraio recitava “Quanto è importante parlare di amore e sessualità nel…
Continua a leggere
Mi scusi Professore

Tutta colpa di Alfonso

Mi scusi Professore, ha letto il tweet che è comparso sul profilo di Ignazio La Russa lo scorso 3 febbraio? In ogni caso, lo riporto qui: Non stringete la mano a nessuno, il contatto è letale. Usate il saluto romano, antivirus e antimicrobi.Ignazio La Russa Il virus…
Mi scusi Professore

Ogni scusa è buona

Fontana di Trevi: uno dei siti più visitati della Capitale, dell’Italia e forse del mondo intero. Ogni giorno ondate di turisti sgomitano per avvicinarsi il più possibile all’acqua, per tirare una monetina, per scattare un selfie, e poi si siedono comodamente a uno…
Mi scusi Professore

Occhio non vede...

Mi scusi Professore, lei segue il basket? Io no, personalmente, ma non ho comunque potuto ignorare la tragica vicenda che domenica sera, 26 gennaio 2020, ha fatto esplodere notiziari e social: l’incidente in elicottero in cui il giocatore dell’NBA Kobe Bryant ha perso la vita insieme ad altre otto persone, tra cui la figlia Gianna. Non si parlava d’altro, in quelle ore…
Continua a leggere