ComunicatiEventi

“Le donne al Parlamento” di Aristofane, prima della Lettura pubblica

Donne al parlamento Lettura pubblica

Nei prossimi mesi si svolgeranno quattro lezioni in preparazione alla nuova edizione della Lettura pubblica dei testi classici, che si terrà il 15 marzo 2024 alle ore 18:00, presso l’auditorium Enzo Biagi della biblioteca Sala Borsa. Il testo scelto per questa edizione è la commedia di Aristofane, “Le donne al Parlamento”.


In arrivo la nuova edizione della Lettura pubblica dei testi classici

È in preparazione la nuova edizione della Lettura pubblica dei testi classici (qui l’edizione 2023), organizzata dal Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica di UniBo per il Festival Européen Latin Grec, e curata delle studentesse e dagli studenti dei Licei Galvani e Minghetti di Bologna.

L’evento si terrà il 15 marzo 2024 alle ore 18:00, presso l’Auditorium Enzo Biagi della Biblioteca Salaborsa. Qui possono essere prenotati i biglietti gratuiti.

Quest’anno il testo selezionato per la Lettura pubblica è la commedia Le donne al Parlamento, di Aristofane. Inoltre, sono in programma, a partire dal 22 gennaio, quattro lezioni di introduzione e approfondimento propedeutiche all’evento, tenute da specialisti di Aristofane e di teatro antico.

Locandina Lettura pubblica Aristofane.
Locandina a cura di Ludovica Lusvardi e Francesco Faccioli.

Lettura pubblica 2024: Le donne al Parlamento di Aristofane

Le donne al Parlamento, o Ecclesiazuse, è una commedia di Aristofane, messa in scena per la prima volta ad Atene nel 391 a.C., nel periodo successivo alla Guerra del Peloponneso. Un gruppo di donne, con a capo Prassagora, insoddisfatte e stanche dell’incapacità degli uomini a capo del governo, decido di attuare un colpo di Stato e di assumere il potere.

Lo fanno infiltrandosi in assemblea e, camuffate da uomini, convincendo alcuni membri a lasciare il Governo in mano alle donne. Una volta a capo della città, le protagoniste realizzano il loro progetto utopico: eliminano la proprietà privata, mettono tutti i beni in comune, aboliscono l’istituzione famigliare e legittimano la promiscuità dei rapporti sessuali. La vicenda, come in ogni commedia di Aristofane che si rispetti, ha degli esiti esilaranti.

Infatti, il governo utopico delle donne non si realizza, ma degenera in una serie di episodi grotteschi e contradditori. Aristofane, col suo tono graffiante e provocatorio, mette in scena un’acuta riflessione sui limiti del Governo, sul rapporto tra individuo e società, e soprattutto su un tema ancora oggi centrale, ovvero il ruolo delle donne nelle dinamiche di potere.

Lettura pubblica Aristofane immagine.

22 gennaio, ore 14:30: Vinicio Tammaro

La prima lezione, intitolata Complotto all’«ekklesía»: dal golpe all’utopia, si terrà il 22 gennaio 2024 alle 14:30, presso la Biblioteca Pasolini del Liceo Galvani e online su Zoom (clicca per partecipare).  L’incontro sarà tenuto dal professore Vinicio Tammaro, già professore di Lingua e letteratura greca a Bologna ed esperto di commedia greca.

02 febbraio, ore 14:30: Andrea Capra

Il 2 febbraio alle 14:30, ancora una volta presso la Biblioteca Pasolini del Liceo Galvani e online su Zoom (clicca per partecipare), si terrà la seconda lezione, La vittoria delle donne. Come e perché? E durerà?, a cura del professor Andrea Capra. Il docente è attualmente Professore di letteratura greca presso la Durham University e Professore Associato presso l’Università̀ di Milano.

26 febbraio, ore 14:30: Pietro Totaro

Scene finali nelle «Ecclesiazuse» di Aristofane, questo è il titolo della terza lezione, che si terrà il 26 febbraio alle 14:30, presso l’Auditorium del Liceo Minghetti e online su Zoom (clicca per partecipare). A tenere l’incontro sarà il professore Piero Totaro, ellenista, professore ordinario e direttore del dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Tardoantico presso l’Università degli studi di Bari.

13 marzo, ore 14:30: Markus Janka

Ancora una volta presso l’Auditorium del Liceo Minghetti e online su Zoom (clicca per partecipare), si terrà l’ultima delle quattro lezioni in programma: «Le donne al parlamento» («Ἐκκλησιάζουσαι») di Aristofane (392/391 a.C.): «Mundus inversus» parodistico o utopia politico sociale?. L’incontro avverrà il 13 marzo alle 14:30 e sarà curato da Markus Janka, professore di filologia classica presso l’Università di Monaco.

Redazione di Giovani Reporter

(In copertina e nell’articolo immagini di Mattia Belletti; locandina della Lettura pubblica 2024, a tema Donne al Parlamento di Aristofane, a cura di Ludovica Lusvardi e Francesco Faccioli)

Ti potrebbero interessare
Comunicati

“Più chiaro di così …” - Comunicato sull’intervista a Luca De Paoli dell’11/02/2024

EditorialiEventi

Giovani Reporter al Festival dei diritti umani di Geopolis e Paideia

ComunicatiCronaca

“Bologna è una regola”, anche per il delivery, secondo FEED-0

EditorialiEventi

YoungFluence 2023 – Tavolo 5. Lavoro e discriminazioni