IntervisteVideo

Giuseppe Pipitone parla del podcast “Mattanza”


Nel corso dell’edizione 2023 della rassegna di eventi Politicamente Scorretto, organizzata dal comune di Casalecchio di Reno, il 17 novembre Valeria Zaffora ha avuto l’occasione di fare alcune domande a Giuseppe Pipitone, giornalista del Fatto Quotidiano.


Giuseppe Pipitone è giornalista caposervizio del fattoquotidiano.it ed è autore del podcast Mattanza: le stragi del ’92 come non ve le hanno mai raccontate (scritto con Marco Colombo); inoltre, ha pubblicato Il caso De Mauro. Così scompare un giornalista: un mistero lungo 41 anni (Eir, 2012) e ha collaborato al documentario Maxi + 25 (Rai Storia). Per le sue inchieste ha vinto la prima edizione di Generazione Reporter ed è stato finalista al premio Roberto Morrione 2014.

C’era una volta tremila anni fa

Durante l’intervista, Giuseppe Pipitone ha messo in luce le difficoltà che si riscontrano oggi nel parlare di una criminalità organizzata che non opera più attraverso stragi o atti di estrema violenza, ma che punta su operazioni di riciclaggio di denaro sporco. Il giornalista ha poi presentato il suo podcast, Mattanza, disponibile per l’ascolto sul sito web del Fatto Quotidiano.

Valeria Zaffora

(regia di Davide Lamandini, con la collaborazione di Lorenzo Bezzi e Camilla Massa; in copertina foto di Avviso Pubblico)


Questa intervista fa parte dell’edizione 2023 di Politicamente Scorretto.

Ti potrebbero interessare
IntervistePolitica

“In noi non c’è che futuro” – Intervista a Daniele Vacchi

IntervistePolitica

Alessandro Erriquez: “Venite e vedete, perché ci siamo dentro insieme!”

CulturaInterviste

“Aggiustare l’universo”: istruzioni per l’uso – Intervista a Raffaella Romagnolo

CulturaInterviste

Adrián Bravi ci racconta la sua “Adelaida”