IntervisteVideo

Silvestro Ramunno su articolo 21 e libertà di espressione


Nel corso dell’edizione 2023 della rassegna di eventi Politicamente Scorretto, organizzata dal comune di Casalecchio di Reno, il 17 novembre Lorenzo Bezzi ha avuto l’occasione di fare alcune domande a Silvestro Ramunno, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna.


La carriera giornalistica di Silvestro Ramunno inizia nel 1995 a Oasi Radio, e subito dopo passa a Radio Città del Capo. È stato caporedattore del Domani di Bologna, poi dell’Informazione di Bologna, giornale nel quale ha lavorato dal 2000 al 2012, dall’apertura alla chiusura. Al momento è dipendente di Homina, agenzia di comunicazione e di relazioni pubbliche a Bologna, e da novembre 2021 è presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Puoi leggere i suoi ultimi articoli sul blog ufficiale e sulla pagina Medium.

Nel corso dell’intervista, Silvestro Ramunno ha espresso delle considerazioni sulla tutela della libertà d’espressione e dei diritti dei giornalisti in Italia. Inoltre, ha anche parlato delle strategie che l’Ordine dei Giornalisti sta mettendo in atto per avvicinare i giovani al mondo del giornalismo.

Lorenzo Bezzi

(regia e supervisione di Davide Lamandini, con la collaborazione di Camilla Massa e Valeria Zaffora; in copertina Lorenzo Bezzi e Silvestro Ramunno)


Questa intervista fa parte dell’edizione 2023 di Politicamente Scorretto.

In collaborazione con:


Supplemento online all’Avanti!

REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI MILANO N 181 DEL 2/09/209 ( EX REG. N 617 DEL 26/11 1994)

Direttore responsabile: STEFANO CARLUCCIO

Editore: CENTRO INTERNAZIONALE DI BRERA e GIOVANIREPORTER.ORG

Ti potrebbero interessare
IntervisteVideo

Davide Conte: “politica è realizzare la storia di una comunità”

IntervistePolitica

La persona prima di tutto – Luca De Paoli alle primarie del PD di Castel Maggiore

IntervisteVideo

Giovani, lavoro e Liceo Classico, con Virginio Merola

IntervisteVideo

Insaf Dimassi: un dialogo su diritto di cittadinanza, giovani e donne