ComunicatiEventi

Politicamente Scorretto 2021 – Gli spettacoli teatrali


Politicamente Scorretto è pronto a ripartire, e lo farà con tre nuovi spettacoli teatrali: appuntamento all’11, al 16 e al 18/19 giugno 2021 a Casalecchio di Reno, con le nuove opere di Licia Lanera, Carlo Lucarelli e Vincenzo Pirrotta.


Il programma

11 giugno 2021The Black Tales Tour (di Licia Lanera)

  • 11 giugno, 2021, ore 21:30.
  • Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (Google Maps).
  • Biglietto normale: 10€; ridotto YoungER Card: 8€; carnet con i tre gli spettacoli: 27€.
  • Biglietteria online: VivaTiket; Biglietteria fisica: Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (venerdì 11, mercoledì 16, venerdì 18 e sabato 19 giugno a partire dalle ore 18.00 fino a inizio spettacolo, domenica 13, 20 e 27 giugno a partire dalle ore 16.30 fino a inizio spettacolo).

Lo spettacolo teatrale The Black’s Tales Tour di e con Licia Lanera – una delle attrici e autrici più promettenti della scena italiana contemporanea, vincitrice del Premio UBU nel 2014 – e con Qzerty, arriva per la prima volta nel territorio bolognese.

Partendo da cinque fiabe classiche – La sirenettaScarpette rosseBiancaneveLa regina delle nevi e Cenerentola – spogliate della loro parte edulcorata tipica del mondo dei bambini, Licia Lanera firma una scrittura originale che racconta incubi notturni e storie di insonnia, per parlare di alcune donne, delle loro ossessioni, delle loro manie, delle loro paure.

Ed è proprio per la paura, una delle tematiche più attuali degli ultimi anni, che The Black’s Tales Tour è stato scelto come spettacolo di apertura di Politicamente Scorretto 2021: la paura è un sentimento che abbiamo sperimentato tutti durante la pandemia e, ora più che mai, domina le nostre vite. Partendo da un’indagine sulla fiaba classica, Licia Lanera indaga i risvolti più neri e perturbanti dell’animo umano in una chiave innovativa ed estremamente attuale.


Uno spettacolo di e con Licia Lanera, e con Qzerty; Sound design: Tommaso Qzerty Danisi; Luci: Martin Palma; Scene: Giorgio Calabrese; Costumi: Sara Cantarone; Consulenza artistica: Roberta Nicolai; Foto: Luigi Laselva; Organizzazione: Antonella Dipierro; Regista assistente: Danilo Giuva; Regia: Licia Lanera. Una produzione Compagnia Licia Lanera. Coproduzione: CO&MA Soc. Coop. Costing & Management; con il sostegno di Residenza IDRA e Teatro AKROPOLIS nell’ambito del progetto CURA 2017 e di Contemporanea Festival/Teatro Metastasio. A cura di ATER Fondazione.

16 giugno 2021Controcanti: l’opera buffa della censura (di Carlo Lucarelli)

  • 16 giugno, 2021, ore 21:30.
  • Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (Google Maps)
  • Biglietto normale: 10€; ridotto YoungER Card: 8€; carnet con i tre gli spettacoli: 27€.
  • Biglietteria online: VivaTiket; Biglietteria fisica: Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (venerdì 11, mercoledì 16, venerdì 18 e sabato 19 giugno a partire dalle ore 18.00 fino a inizio spettacolo, domenica 13, 20 e 27 giugno a partire dalle ore 16.30 fino a inizio spettacolo).

Due musicisti, un po’ cialtroni e in fuga da una qualsiasi dittatura, si rifugiano in uno scantinato. Lì dentro trovano uno scrittore, fuggito per motivi ben più seri. Lo scantinato sembra essere un rifugio clandestino, di epoca fascista, con un vecchio microfono e una vecchia radio, per trasmettere o per ascoltare. I tre scoprono documenti che provano che da quel seminterrato si denunciavano gli orrori tragicomici della censura dell’epoca, lo scrittore li conosce, li commenta, li racconta.

E così parte un viaggio semiserio tra le musiche che hanno osato lo sberleffo al regime. Ma poi i tre scoprono che il microfono funziona ancora e che la censura ha continuato il suo stupido cammino. E tra misteri svelati dallo scrittore, canzoni accennate dai musicisti, un esterno che si manifesta con rumori sinistri e ospiti inattesi, continua il viaggio dei tre fuggiaschi.


Uno spettacolo di e con Carlo Lucarelli; Voce e chitarra: Marco Caronna; Pianoforte: Alessandro Nidi; Voce fuoricampo: Moni Ovadia; Direzione musicale: Alessandro Nidi; Regia: Marco Caronna. A cura di ATER fondazione.

18 e 19 giugno 2021Storia di un oblio (con Vincenzo Pirrotta)

  • 18 e 19 giugno, 2021, ore 21:30.
  • Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (Google Maps).
  • Biglietto normale: 10€; ridotto YoungER Card: 8€; carnet con i tre gli spettacoli: 27€.
  • Biglietteria online: VivaTiket; Biglietteria fisica: Casa Museo Nena, via del Lavoro, 6, Casalecchio di Reno (venerdì 11, mercoledì 16, venerdì 18 e sabato 19 giugno a partire dalle ore 18.00 fino a inizio spettacolo, domenica 13, 20 e 27 giugno a partire dalle ore 16.30 fino a inizio spettacolo).

Vincenzo Pirrotta, attore di rara sensibilità e grande talento, porta in scena l’intenso e drammatico monologo Storia di un oblio di Laurent Mauvignier, con la regia di un maestro del teatro e del cinema come Roberto Andò. Lo spettacolo racconta la terribile storia, realmente accaduta, di un giovane uomo pestato a sangue dai vigilantes in un supermercato per aver rubato una lattina di birra. Questo scarno fatto di cronaca è raccontato da Mauvignier in un lungo monologo; un abuso di potere cieco, che richiama alla mente analoghi episodi della recente storia italiana.


Uno spettacolo di Laurent Mauvignier, con Vincenzo Pirrotta; Regia: Roberto Andò. A cura di ATER fondazione.


Per altre informazioni

Redazione Giovani Reporter

Ti potrebbero interessare
ComunicatiGiovane Avanti!

Giovane Avanti – La nuova rubrica in collaborazione con l'Avanti!

CulturaEventi

Speech Cocktail – La lingua italiana va bene a tutt*?

ComunicatiEventi

Politicamente Scorretto 2021 – Murubutu e Willie Peyote

ComunicatiEventi

11-24 giugno 2021 – Il ritorno di "Politicamente Scorretto"